griglia scura di autostore

AutoStore aumenta la velocità del picking nel settore della moda

L'e-commerce di moda Styleboom prepara 6.000 ordini al giorno con zero errori grazie a questo sistema automatizzato di stoccaggio e prelievo degli ordini.

Perché automatizzare il processo di picking: i vantaggi di Autostore

La società di e-commerce di moda Styleboom, che ha la propria sede a Geldern (Germania), vende i suoi prodotti con il marchio Seventyseven. Nel 2020, nell’ambito di un’importante ristrutturazione, l’azienda ha deciso di trasferirsi all’interno di nuovi spazi e di automatizzare i processi di stoccaggio e di robot picking, consentendole quindi di aumentare la propria efficienza e capacità nella gestione della merce.

La nostra sede precedente non ci permetteva più di adattare la logistica alla crescita aziendale”, spiega Tomasz Stefanowski, Direttore Operativo di Styleboom. Nel magazzino utilizzato fino a quel momento, gli ordini dei clienti venivano prelevati manualmente, in base al numero dell’articolo e in un sistema di scaffalature a più livelli. “Questo sistema comportava un alto livello di stress per i dipendenti, processi inefficienti e un alto tasso di errore di prelievo, che era insostenibile per i nostri standard qualitativi”, dice Stefanowski.

Il contratto per il nuovo centro logistico è stato firmato all’inizio del 2020 con un investitore. Parallelamente, Styleboom ha cercato la soluzione di stoccaggio automatico e di allestimento ordini più adatta alle sue esigenze. “I vantaggi proposti da AutoStore ci hanno convinto fin da subito“, dice Stafanowski, che spiega come una volta deciso quale sistema adottare, la sua azienda abbia optato per Element Logic per realizzare l’intera implementazione della piattaforma. “Grazie ad AutoStore di Element Logic siamo stati finalmente in grado di ridurre la superficie di magazzino necessaria alle attività, passando da 4.500 metri quadrati di scaffalature convenzionali ad un’area di 1.300 metri quadrati. Inoltre, il sistema adottato è stato progettato specificatamente per le caratteristiche dello spazio (alto 7,50 metri), e può essere scalato in termini di prestazioni e capacità. AutoStore è stata la soluzione ottimale e naturale per le nostre esigenze aziendali“, dice ancora Stafanowski.

autostore riduce area di magazzino utilizzata
Styleboom è riuscita a ridurre l’area di magazzino utilizzata grazie al sistema AutoStore, passando da 4.500 metri quadrati di scaffalature convenzionali a 1.300 metri quadrati di superficie totale per lo stoccaggio.

Con AutoStore si ottiene il massimo utilizzo dello spazio disponibile

Entro tre mesi dalla firma del contratto, è iniziata subito la costruzione dello Styleboom AutoStore. L’attrezzatura è stata installata cinque settimane dopo, seguita dalla fase finale di test e formazione dei dipendenti. Così, dopo sole 25 settimane, il sistema è stato installato, collegato al sistema di gestione del magazzino (WMS) appena implementato e collegato al loro sistema ERP tramite un’interfaccia.

Rispetto ad altri sistemi di stoccaggio automatizzati, AutoStore ha permesso all’azienda di ottimizzare il suo spazio fino al 60% e 70% in più. Infatti, il nuovo magazzino realizzato per Styleboom offre 8.160 m2 di spazio di stoccaggio, che è suddiviso in tre segmenti, con oltre 950 m2 di spazio per uffici, studio fotografico e sale comuni.

AutoStore moltiplica la velocità del picking

Non appena il WMS avvia il processo di picking, i dipendenti possono eseguire questa operazione in modo automatizzato e continuo. “In circa tre secondi, una nuova cassetta viene consegnato al punto di picking e spedizione“, sottolinea Stefanowski. “Il sistema AutoStore sa esattamente dove sia ogni contenuto, calcola i percorsi migliori e più rapidi, infine distribuisce i comandi ai robot“, spiega il Direttore Operativo.

I robot lavorano in modo coordinato, riorganizzando rapidamente i contenuti del picking, fornendo la posizione necessaria per l’accesso diretto, e fornendo le informazioni per integrate l’operazione di prelievo. Il sistema funziona secondo i principi ABC, cioè i contenitori richiesti meno frequentemente vengono spostati ai livelli di stoccaggio inferiori, mentre gli articoli ad alta rotazione rimangono ai livelli superiori per consentire un accesso rapido alla merce.

Inizialmente, Styleboom ha installato 52.000 cassette su 16 livelli e 52 robot, oltre a sette porte carosello che possono essere utilizzate per le merci sia in entrata che in uscita. Tuttavia, a causa del rapido aumento del volume degli ordini e della crescita del gruppo di circa il 35%, il sistema è stato ampliato pochi mesi dopo, con una porta operatore e quattro robot. Successivamente, in una seconda espansione a metà del 2021, l’azienda ha deciso di ampliare le capacità del magazzino, integrando due porte aggiuntive e 20 robot.

Alla conclusione del processo di installazione, un totale di 74 robot è attualmente in funzione nel magazzino aziendale. Il picking viene effettuato su otto porte a carosello e due porte conveyor, il che permette di aumentare l’efficienza di 6 volte. “Grazie a questo sistema, 14 soli dipendenti possono prelevare lo stesso volume di ordini che prima veniva gestito da 80-90 dipendenti attraverso dei processi manuali“, spiega Stefanowski.

autostore aumenta velocità picking
L’azienda gestisce oltre 6.000 ordini ogni giorno con zero errori di picking.

Prepariamo in modo efficiente oltre 6.000 ordini al giorno con zero errori nel picking e nessun arretrato accumulato. Questo ci permette di crescere facilmente, senza aumentare significativamente il numero di dipendenti. Inoltre, c’è trasparenza end-to-end nell’elaborazione degli ordini grazie al software utilizzato”, dice il Direttore Operativo di Styleboom. Infine, i processi di prelievo nei punti di stoccaggio sono chiari e semplici grazie all’intuitivo menu di navigazione. “In meno di 30 minuti, i nuovi operatori possono essere formati per operare nel picking senza errori“, dice Stefanowski, aggiungendo che: “Il sistema AutoStore, completamente automatizzato, soddisfa tutte le aspettative che abbiamo associato all’automazione dei processi in termini di qualità, aumento della capacità, efficienza e gestione della carenza di lavoratori qualificati. Se necessario, possiamo anche espandere il sistema e adattarlo alle nuove e future esigenze aziendali. Siamo molto soddisfatti dei risultati e della collaborazione con Element Logic“, conclude Stefanowski.

I dati del sistema installato per Styleboom:

  • 1.300 metri quadrati di spazio per il sistema AutoStore
  • 52.000 contenitori
  • 74 robot
  • 9 porte
  • 14 dipendenti preparano 6.000 ordini al giorno

Join our newsletter

Keep up to date, get insights and product updates straight to your inbox.

Sign up

Vuoi saperne di più sull'automazione del magazzino?

Contattaci